Top
  >  Viaggi   >  Europa   >  Corfe Castle: come in un paesaggio delle fiabe
corfe castle
Dopo aver visitato Durdle Door e Lulworth Cove io e il mio gruppo abbiamo deciso di fermarci in un piccolo paesino poco distante: Corfe Castle.

CORFE CASTLE

Corfe Castle è un piccolo villaggio situato nella penisola di Purbeck, a metà strada tra Wareham a nord e Swanage a sud della pittoresca contea del Dorset. È un luogo che ha tutte le caratteristiche di un paesaggio delle fiabe: tetti a punta, case in pietra allineate sul fiume, il ponte romano e il verde, il colore dominante che si alterna tra le case e le colline. Il tutto è incastrato armonicamente, come un perfetto puzzle…e poi c’è lui che padroneggia sulla collina ed è il protagonista indiscusso di questo scenario: il castello o meglio quel che ne rimane, le sue rovine! Per goderci meglio il panorama abbiamo trovato un sentiero sul verde rilievo adiacente e da lì ci siamo fatti conquistare dall’eco delle sue vicende.
rovine di corfe castle

la collina e le rovine del castello di Corfe Castle

rovine di corfe castle

rovine di Corfe Castle

rovine di corfe castle

rovine di Corfe Castle

rovine di corfe castle

panorama di Corfe Castle e del villaggio

UN PO’ DI STORIA

Fu Guglielmo il Conquistatore che iniziò la costruzione del castello nel 1066 in questa posizione strategica. Da allora e per i successivi cinque secoli battaglie, misteri e trame legate alla storia dell’Inghilterra si sono intrecciati dentro e fuori le sue mura, ma senza dubbio la figura della sua castellana per eccellenza è legata al nome di Lady Mary Bankes. Nel XVI secolo il maniero fu venduto prima al cancelliere reale e poi a John Bankes, un realista con incarichi governativi e marito appunto di Lady Mary. Poi, nell’agosto del 1642, la guerra civile inglese ebbe inizio; il conflitto fu il risultato di anni di dispute tra Corona e Parlamento su chi dovesse detenere il potere supremo sul governo dell’ Inghilterra, Galles e Irlanda. Poco dopo, nel 1643, Lady Mary assunse il controllo del castello di Corfe Castle in quanto il re aveva mandato suo marito John a York, per unirsi all’ esercito realista. La donna si asserragliò nel castello con le sue figlie, i servi e altri cinque uomini in attesa di un sicuro attacco dell’esercito parlamentare. Poi nel maggio dello stesso anno, un reparto di due o trecento uomini attaccò il castello ma senza successo, nonostante la disparità di forze. Mary prese direttamente parte alla difesa gettando pietre e carbone ardente dai bastioni per contrastare le forze nemiche, respingendole anche a suon di cannonate. Grazie anche al supporto di un centinaio di soldati realisti, Mary riuscì a resistere per tre anni finchè uno dei suoi uomini la tradì, guidando un gruppo di parlamentari travestiti da realisti all’interno della fortezza. A quel punto Mary fu indotta ad arrendersi ma il suo coraggio aveva decisamente impressionato i nemici i quali le permisero di andarsene con le chiavi del castello (ora sono conservate a Kingstone Lacy sempre nel Dorset ) e infine una leggenda narra che Mary lanciò i tesori di famiglia nel pozzo per evitare che diventassero un bottino di guerra. Il castello fu poi fatto esplodere dai parlamentari con la polvere da sparo e non fu più ricostruito.
il castello di corfe castle visto dal villaggio

villaggio di Corfe Castle

le rovine di corfe castle

il villaggio e le rovine del castello di Corfe Castle

VILLAGGIO

Ai piedi della collina dove sorgono le rovine del Corfe Castle, si trova lo stupendo villaggio omonimo, costruito in pietra grigia di Purbeck, un materiale calcareo di alta qualità ricavato da una serie di strati di roccia riconducibile a un periodo che va tra il 155 e 45 milioni di anni fa, in quel che allora era un paesaggio di mari poco profondi e lagune salmastre. Questo particolare tipo di pietra dà alle case una considerabile solidità e un aspetto particolarmente millenario che gli odierni abitanti hanno abbellito con porte colorate, graziose finestre abbellite da dei fiori variopinti, sale da thè e negozi dal sapore antico che insieme alla spettacolare cornice collinare, caratterizzano il carinissimo borgo.
borgo di Corfe Castle

villaggio di Corfe Castle in pietra Purbeck

dettaglio casa di corfe castle

particolare della finestra

TRENO A VAPORE

A completare quest’atmosfera fiabesca si aggiunge anche un treno a vapore visibile all’interno di una delle stazioni ferroviarie storiche del Regno Unito, meritevole di una visita. Si tratta di una ricreazione degli anni ’50 completa di vecchia radio e giornali e da dove puoi ammirare le rovine del castello. Il tratto è gestito dalla Swanage Railway e per arrivare alla città di Swanage ci si impiega 20 min circa, il biglietto costa 15 £.

LOGISTICA

COME ARRIVARCI:
  • noi abbiamo noleggiato la macchina da Heathrow e in due ore abbiamo raggiunto il villaggio
  • puoi raggiungere il villaggio anche con i mezzi pubblici, in treno da Londra fino a Wareham (2 ore e 10 circa) per poi continuare con l’autobus nr. 40 da Wareham fino a Corfe Caste oppure puoi noleggiare la bicicletta da Wareham fino a Corfe Castle.
  • In autobus da Londra fino a Swanage con la national express e poi prendere il treno a vapore fino a Corfe Castle oppure continuare a piedi da Swanage a Corfe Castle, il sentiero è lungo 20 km.
VISITA AL CASTELLO
Il castello è gestito dal National Trust e il biglietto di ingresso costa 10£ (aggiornato a giugno 2020)
DOVE MANGIARE

 

DOVE DORMIRE

Per le sistemazioni visita il sito www.visit-dorset.com/accommodation

post a comment